Order of Reverent Mirth

Fenin Ro Everquest Guild
 
HomeHome  CalendarCalendar  FAQFAQ  SearchSearch  RegisterRegister  MemberlistMemberlist  UsergroupsUsergroups  Log in  

Share | 
 

 bootle of

View previous topic View next topic Go down 
AuthorMessage
pentelar
Guest



PostSubject: bootle of   Sun Feb 04, 2007 5:14 am

L'italiano moderno e, come tutte le lingue nazionali, un dialetto che e riuscito a far carriera; ad imporsi, cioe, come lingua ufficiale di una regione molto piu vasta di quella originaria. In questo caso fu il dialetto fiorentino, parlato a Firenze, a prevalere, non tanto per ragioni politiche - come spesso capitava - ma per il prestigio culturale di cui era portatore. Il toscano, ed il fiorentino illustre (in quanto arricchito di prestiti dal siciliano, francese e latino) in particolare, era in effetti la lingua nella quale scrissero Dante Alighieri, Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio, considerati i tre padri fondatori della lingua italiana (insieme con Alessandro Manzoni per l'italiano moderno). Naturalmente, era anche la lingua colta della citta di Firenze, stimata per la sua prosperita culturale lungo i secoli e per la sua splendida architettura. Ma il primo documento sino a oggi trovato in lingua italiana non e un'opera letteraria bensi un placito notarile, conservato n
ell'abbazia di Montecassino e risalente al 960: e il cosiddetto Placito capuano congeniale amatoriali figa fotti scopate vere discreto fighette le grandi seghe video piesex seghe derisorio ragazze figa fotti
Back to top Go down
 
bootle of
View previous topic View next topic Back to top 
Page 1 of 1

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
Order of Reverent Mirth :: General :: The Everybody Thread-
Jump to: